Sarà un 8 marzo potenzialmente ricco di disagi per tutti coloro che viaggiano sui treni di Cumana e Circumflegrea.

Come infatti si legge in un avviso pubblicato sul sito dell’Eav, il sindacato Usb ha proclamato per domani uno sciopero generale di 24 ore, che prevede la circolazione dei convogli solo dalle 5 alle 8 del mattino e dalle 14.30 alle 17.30, ossia nelle cosiddette “fasce di garanzia” del trasporto pubblico previste dalla legge.

La notizia non è però nell’agitazione, bensì nella sua motivazione:  lo stop è stato infatti decretato per protestare contro “la violenza maschile sulle donne, la discriminazione di genere e le molestie nei luoghi di lavoro”.

L’avviso di sciopero pubblicato sul sito dell’Eav

Sarebbe interessante chiedere proprio alle donne se  appiedarle per 13 ore nel giorno di festa a loro dedicato è, al di là delle buone intenzioni, davvero il modo migliore per celebrare questa ricorrenza…

Commenti