L'intervento dei pompieri al campo containers di via Carlo Alberto Dalla Chiesa

Ricevo e pubblico*

“Caro Direttore, qui al campo containers di via Carlo Alberto Dalla Chiesa ad Arco Felice ormai dobbiamo convivere  con tutto il peggio possibile, adesso anche con l’incendio di rifiuti tossici.

E’ successo mercoledì mattina,  tra le 6.30 e le 7, che un’area abbandonata a ridosso della baraccopoli è stato appiccato il fuoco da qualcuno, evidentemente dopo aver scaricato lì della spazzatura che avrebbe dovuto smaltire in un altro modo.

Abbiamo allertato i pompieri e ci siamo allarmati moltissimo quando li abbiamo visti disinfettare le loro tute da lavoro dopo aver spento le fiamme.

Ci siamo preoccupati ancor di più quando  ieri sono giunti sul posto alcuni operai di una ditta, che prima hanno spruzzato una sostanza di colore verde su quei rifiuti e poi li hanno coperti con un telo.

Ci hanno detto che si tratta di amianto.

E potete immaginare il nostro terrore sapendo cosa comporta respirare una cosa del genere e ben sapendo che forse questo materiale si trova anche nei nostri containers.

Aspettiamo da anni che il Comune ci dia finalmente quella casa che sembra non arrivare mai e che ci toglierebbe da questa vergogna.

Nel frattempo però speriamo che il Municipio qui metta almeno una telecamera per evitare di farci diventare una discarica e di aumentare i pericoli per la nostra salute, già abbastanza compromessa dal solo fatto di stare in questi prefabbricati e di essere circondati da un degrado infinito.”

*Un abitante del campo containers di via Carlo Alberto Dalla Chiesa

Commenti