E’ stato pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Pozzuoli l’elenco dei primi 33 ammessi alle prove orali (ultimo step prima dell’assunzione) nell’ambito di uno dei tre concorsi banditi per essere inquadrati negli organici del Municipio puteolano.

Si tratta di coloro che hanno superato le prove scritte (tenutesi ieri al palasport di Monterusciello) che vedevano candidati 60 aspiranti ad uno dei tre posti (a tempo indeterminato e pieno, nella categoria contrattuale D, posizione economica D1) da ufficiale dei vigili urbani, (“istruttore direttivo VGD, area tecnico-specialistica, con competenze nella gestione dei Servizi di vigilanza e polizie”).

CLICCA QUI PER LEGGERE L’ELENCO DEI 33 AMMESSI ALLE PROVE ORALI NEL CONCORSO PER TRE POSTI DA UFFICIALE DEI VIGILI URBANI AL COMUNE DI POZZUOLI

Oggi, sempre al palasport di Monterusciello, si è invece svolta la prova scritta per i 305 idonei al concorso da vigile urbano (codice VGC), categoria C, profilo C1. In “palio” ci sono 61 posti a tempo indeterminato, pieno e parziale, presso i Comuni di Pozzuoli e Latina: 57 posti con contratto di lavoro a tempo indeterminato e pieno presso il Comune di Pozzuoli; 1 posto con contratto di lavoro a tempo indeterminato e con prestazione lavorativa parziale nella misura del 60% presso il Comune di Pozzuoli; 1 posto con contratto di lavoro a tempo indeterminato e con prestazione lavorativa parziale nella misura del 50% presso il Comune di Pozzuoli; 2 posti con contratto di lavoro a tempo indeterminato e pieno presso il Comune di Latina.

Per il concorso da  istruttore direttivo TCD, area tecnico-specialistica, con competenze nella gestione dei Servizi tecnici, urbanistici, edilizi ed ambientali (390 idonei per 27 posti nella categoria contrattuale D e posizione economica D1: 22 posti a tempo pieno, 2 posti part time al 60% e un posto part time al 50% al Comune di Pozzuoli, 1 posto a tempo pieno nel Comune di Latina e 1 posto a tempo pieno nel Comune di Sabaudia), la prova scritta risulta invece ancora congelata in attesa che avvenga la nomina del sostituto presidente della commissione esaminatrice.