Il 26 febbraio scorso abbiamo scritto di come la maggior parte dei parcometri ingannassero il Comune a vantaggio degli automobilisti.

Le 59 macchinette disseminate su tutto il territorio, evidentemente, non erano state ben tarate sul nuovo dispositivo, che prevede un costo di 50 centesimi per la sola prima ora di sosta e di 1 euro per ogni ora di sosta successiva alla prima.

Ma qualcosa deve essere andato storto anche nelle operazioni di taratura di questi aggeggi.

Via Cavour: il parcometro "ladro"
Via Cavour: il parcometro “ladro”

Sì, perché ci è stata segnalata l’esistenza di un parcometro, quello posizionato in via Cavour, ai piedi del rione Terra, che stavolta “ruba” a vantaggio del Municipio.

La prova ce l’ha fornita una persona che ieri sera ha avuto la sfortuna di farsi stampare un tagliando da quella macchinetta.

Costo:  1 euro e cinquanta centesimi, non per due ore di sosta ma per un’ora e 43 minuti (dalle 19,34 alle 21,17).

Insomma, paghi 120 minuti di parcheggio e te ne concedo 103.

Sperando che non vi siano apparecchiature con lo stesso difetto e che, ad eventuali controlli, i vigili abbiano il buon senso di verificare anche gli orari di inizio sosta stampati sul grattino, sarebbe il caso che qualcuno andasse a rimettere a posto quel parcometro.