Ricevo e pubblico*

Egregio direttore Pontillo, sarà il caso, sarà la mia segnalazione e la sua pubblicazione di una settimana fa, sarà l’arrivo di Mattarella previsto per domani a Pozzuoli (che presumibilmente dovrà percorrere con la sua scorta la litoranea di via Napoli per arrivare dal carcere minorile di Nisida al rione Terra)…sta di fatto che l’auto incendiata e abbandonata da più di sei mesi nei pressi del circolo La Pietra, magicamente è sparita.

 

Avevo letto tanti commenti da parte dei soliti “sapientoni”, secondo i quali sicuramente l’auto era sotto sequestro e da lì non poteva essere rimossa fino al dissequestro.

Stranamente il “dissequestro” (?) è arrivato proprio adesso.

Dopo sei mesi, in concomitanza con un cittadino che denuncia la bruttura e l’imminenza di una visita del Capo dello Stato.

Mi lasci credere che la questione si sia risolta soltanto grazie alla nostra sollecitazione: sarebbe molto meno triste, mettiamola così…

*Lettera firmata