Immagini dalla Festa del Cioccolato, il riuscitissimo evento che nel cuore della piazza ha coinvolto migliaia di visitatori.

Uno spettacolo deprimente che ha fatto a cazzotti con i colori e i sapori proposti dai maestri di questa meravigliosa arte.

Contenitori di spazzatura strapieni a due passi dagli stand in cui si esponeva e commercializzava tutto quel bendiddio.

E’ evidente (e non è la prima volta) che i cestini erano in numero insufficiente per un evento di tale richiamo. E’ evidente (e non è la prima volta) che nessuno ha pensato di aggiungerne altri per l’occasione o, nel caso in cui fosse impossibile provvedere ad aumentarne il numero, a provvedere affinché venissero svuotati periodicamente da tutto quel personale che, quando bisogna fare la politica del selfie, viene immortalato e propagandato su Facebook nelle pose lavorative più disparate.

Uno schifo e una disorganizzazione di cui qualcuno al Municipio dovrà pur prendersi la responsabilità. Attendiamo autocritiche da parte di chi si riempie la bocca della parola “turismo” e “accoglienza” e poi dimostra di non conoscere nemmeno l’abc per passare dai vuoti proclami ai fatti concreti.

 

Commenti