Eduardo Maddaluno (foto tratta dal gruppo Facebook "Sei di Pozzuoli se...")

Col suo carattere mite e disponibile, aveva saputo conquistare l’affetto ed il rispetto di tutti i frequentatori dell’ufficio postale di Arco Felice.

Eduardo Maddaluno (foto tratta dal gruppo Facebook “Sei di Pozzuoli se…”)

Tante persone che da un po’ di tempo si domandavano per quale motivo non esercitasse più la sua consueta attività.

E che purtroppo, in queste ore hanno saputo della sua morte.

Eduardo Maddaluno aveva 46 anni e un brutto male se l’è portato via l’altro ieri nel giro di pochi mesi.

Basta leggere i commenti che su Facebook gli hanno dedicato (sul gruppo “Sei di Pozzuoli se…”) coloro che lo avevano conosciuto o incrociato anche soltanto poche volte per capire  di che pasta fosse fatto quest’uomo.

L’ufficio postale di Arco Felice (foto di repertorio)

Eddy era un parcheggiatore “modello”: mai una discussione, mai una pretesa, mai una parola o uno sguardo fuori luogo, sempre un sorriso regalato a chiunque gli si avvicinasse anche solo per chiedergli un’informazione o magari per domandargli la cortesia di prendere il “numeretto” al loro posto in attesa di poter fermare l’auto.

Su quella seggiola all’esterno della Posta, Eduardo si sentiva come un re sul proprio trono, sempre circondato dalla meritata benevolenza dei suoi “clienti”.

In molti oggi già lo rimpiangono.

Consapevoli che a fare questo mestiere, di persone educate e garbate come lui se ne contano sulle dita di una mano e se ne troveranno, purtroppo, sempre di meno.

Il manifesto che annuncia la scomparsa d Eduardo Maddaluno: i funerali si sono celebrati ieri mattina nella parrocchia di San Luca ad Arco Felice