I tre studenti finalisti a Milano (Pasquale Tortorelli, Federica Francesca Vitale e Francesca De Simone) con la professoressa Patrizia Perna (seconda da sinistra)

Grandi soddisfazioni per Pozzuoli dal progetto Alternanza Scuola Lavoro grazie all’ottimo risultato conseguito dal “Pareto” di Arco Felice.

L’istituto superiore diretto dalla preside Donatella Mascagna ha infatti raggiunto (unico in tutta la provincia di Napoli) l’obiettivo di partecipare insieme ad altre 74 squadre del resto d’Italia, alla fase finale di Young Business Talents, una competizione allestita da Nivea e Praxis per testare, attraverso un simulatore di impresa, le capacità decisionali di chi lavora con ruoli di responsabilità all’interno di una grande azienda.

Il team finalista a Milano (traguardo raggiunto soltanto da 75 concorrenti su 1558 in tutta Italia)  era composto da Francesca De Simone, Pasquale Tortorelli e Federica Francesca Vitale, studenti della 4^B dell’indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing, accompagnati dalla professoressa Patrizia Perna, loro docente di Economia Aziendale.

Patrizia Perna, insegnante di Economia Aziendale dei tre studenti finalisti a Milano

“In finale non abbiamo ricevuto premi – ci dice la professoressa Perna –  ma sicuramente i ragazzi hanno fatto un’esperienza che non dimenticheranno e possono essere fieri di loro stessi. Oltretutto, la maggior parte delle squadre della provincia di Napoli che sono arrivate alle semifinali provengono dal nostro istituto. Credo sia un chiaro segno della sensibilità della nostra dirigente e di noi docenti nella formazione degli alunni in un percorso che li orienti e li avvicini al mondo del lavoro, attraverso attività e progetti ad alto valore aggiunto in collaborazione con partner aziendali di vari settori, sia territoriali che nazionali. Il nostro scopo è far sì che gli alunni acquisiscano le competenze per la valorizzazione delle risorse del nostro territorio in modo consapevole e con una mentalità imprenditoriale”.

 

Commenti