HomenewsAnche i cassonetti “parlano”…

Anche i cassonetti “parlano”…

spot_imgspot_img
spot_imgspot_img

La “De Vizia” fa “parlare” i cassonetti della nettezza urbana. Accade in via Carlo Rosini, di fronte al complesso “Immacolata” e al cinema “Sofia”, dove da qualche giorno i contenitori per la raccolta dei rifiuti indifferenziati sono ornati da un avviso in cui c’è scritto “Andrò in pensione dal 22 luglio”, annunciando l’avvio della differenziata porta a porta anche in quella zona, a partire dunque da martedì prossimo.  Il modo di comunicare la notizia è sicuramente simpatico. L’augurio di buona quiescenza che si può fare a quei cassonetti è di non ricostituire l’orribile discarica segnalata ad agosto dello scorso anno da “Pozzuoli21” nell’ex macello comunale di via Fascione http://www.pozzuoli21.it/discarica-di-cassonetti-nellex-macello-comunale/.

L’augurio ai cittadini è invece che la differenziata porta a porta inizi contestualmente alla rimozione dei cassonetti, e non dopo, come pure è accaduto in altre zone della città, creando notevoli problemi alla popolazione.

(la foto è tratta dal profilo Fb di Leonardo Balletta)

spot_img

Ultimi articoli pubblicati