A meno di clamorose sorprese dell’ultimo momento, nelle liste di candidati che dovranno essere consegnate entro domattina a mezzogiorno per le elezioni politiche del 4 marzo, troveremo anche il nome di Maurizio Orsi.

Il 46enne imprenditore puteolano (ex consigliere di Udc e Verdi, candidato sindaco sconfitto alle ultime comunali nella civica Protagonismo Sociale, con cui conquistò 1294 voti) è infatti ormai dato per certo come aspirante deputato di Fratelli d’Italia.

Col partito di Giorgia Meloni (di cui è stato delegato al congresso nazionale di Trieste il 2 e 3 dicembre scorsi e che lo ha appoggiato, sia pure senza simbolo, alle amministrative dell’11 giugno), Orsi, a stasera, risulta inserito al terzo posto del listino bloccato nel primo collegio plurinominale della circoscrizione Campania 1 per la Camera dei Deputati.

Un collegio in cui ogni partito presenta quattro candidati (in ordine di preferenza) e che eleggerà complessivamente otto deputati col sistema proporzionale.

Maurizio Orsi

A determinare il risultato di questa competizione saranno gli elettori di 40 comuni dell’area a nord di Napoli:   Acerra, Afragola, Arzano,  Bacoli, Barano d’Ischia, Brusciano, Caivano, Calvizzano, Cardito, Casalnuovo, Casamicciola, Casandrino, Casavatore, Casoria, Castello di Cisterna, Crispano, Forio, Frattamaggiore, Frattaminore, Giugliano, Grumo Nevano, Ischia, Lacco Ameno, Marano, Mariglianella, Marigliano, Melito, Monte di Procida, Mugnano, Pomigliano d’Arco, Pozzuoli, Procida, Qualiano, Quarto, Sant’Antimo, San Vitaliano, Scisciano, Serrara Fontana, Villaricca e Volla.

Commenti