Ricevo e pubblico

Gentile  Direttore, Le scrivo per informare Lei e la collettività intera in merito ad alcune idee, da me proposte, che spero possano presto diventare realtà. Prima di entrare nel merito delle nuove iniziative, mi preme fare un rapido, quanto doveroso, passaggio sull’annosa questione dell’ex Cinema Toledo. (http://www.pozzuoli21.it/un-teatro-comunale-nellex-cinema-toledo-la-proposta-di-un-consigliere/) Tante cose sono state dette in questi giorni e mi piacerebbe, per una volta, fare un po’ di chiarezza partendo da un dato certo e facilmente verificabile: l’ex Cinema Toledo non solo è ancora in vendita, ma il 19 maggio 2014 è stata indetta una nuova asta alla quale spero vivamente che il Comune partecipi. Del resto, in questi mesi, l’amministrazione si è dimostrata attenta e soprattutto vogliosa di ridare, finalmente, un teatro alla cittadinanza di Pozzuoli (come già segnalato in altre mie missive, la cifra potrebbe essere attinta dai Finanziamenti Regionali nell’ambito del progetto Piu Europa). Dalle pagine del suo blog vorrei rendere pubblica la mia proposta di istituire un fondo cespiti comunali destinati alla cultura, che ha trovato l’appoggio della Terza Commissione consiliare permanente presieduta dal professor Salvatore Caiazzo. E’ stata approntata una delibera da presentare al prossimo Consiglio Comunale che prevede: la destinazione del 50% delle somme residue provenienti dalle economie di ribasso degli appalti per opere pubbliche ad un fondo per la valorizzazione e l’incremento del patrimonio immobiliare destinato ad attività turistiche e culturali. In buona sostanza, il 50% del ribasso degli appalti pubblici verrebbe immediatamente posto in un fondo dal quale potrà essere prelevato solo per interventi di ripristino o valorizzazione di edifici destinati alle attività turistiche e culturali. Pertanto diventa sempre più concreta la possibilità di poter ristrutturare i cespiti già nella disponibilità del comune come la “Chiesa del Purgatorio” (http://www.pozzuoli21.it/un-polo-artistico-nellex-chiesa-del-purgatorio/) e, chissà, l’ex cinema Toledo.

La ringrazio vivamente per lo spazio che mi ha concesso.

Cordiali saluti.

Antonio Di Bonito (consigliere comunale di Pozzuoli)