HomeRubricheApprendistato: i contributi a...
spot_imgspot_img
spot_img

Apprendistato: i contributi a rate

a cura di Carlo Pareto (responsabile relazioni esterne Inps Pozzuoli)

Il pagamento rateale dei contributi in fase amministrativa relativi alle Gestioni amministrate dall’Inps, comporta per il contribuente l’obbligo di presentazione di una domanda di rateazione unica per tutte le Gestioni. In attesa della pubblicazione del modello integrato di domanda, con il messaggio Inps numero 11532 del 17 luglio 2013, vengono opportunamente fornite le istruzioni per la presentazione della “Domanda e atto di impegno per il pagamento rateale dei contributi in fase amministrativa”.

Il Testo Unico dell’apprendistato (D.Lgs. 167/2011) ha previsto la possibilità di assumere in apprendistato lavoratori in mobilità, ai fini della loro qualificazione o riqualificazione professionale, con la possibilità di derogare sia ai limiti anagrafici previsti sia alla normativa sul licenziamento.

Il messaggio Inps numero 11761 del 22 luglio 2013 contiene alcune precisazioni in merito alla contribuzione applicabile al termine del periodo agevolato di 18 mesi prefigurato dalla legge 223/1991.

 

spot_img
spot_img
spot_img

Ultimi articoli pubblicati