Transitare per Arco Felice vecchio non è stato mai semplice. ma da novembre i collegamenti tra Pozzuoli e Bacoli sono diventati ancora più complicati.

La causa ce la spiega un automobilista che percorre ogni giorno quel tratto di strada e ci ha scritto a nome di tanti cittadini con lo stesso problema:  “Vorrei segnalarLe il notevole disagio degli abitanti della zona di Cuma, Bacoli e Fusaro che percorrono più volte al giorno la strada che da La Schiana scende verso Cuma. Al già difficile attraversamento dell’Arco Felice vecchio, da anni si circola a senso unico alternato nel tratto corrispondente alla grotta di Cocceio. Ad aggravare la situazione, da diversi mesi hanno aggiunto un altro senso unico alternato regolato da semaforo, dovuto al parziale crollo di un muro di contenimento a ridosso dell’Arco Felice vecchio: tutto in meno di cento metri di strada. Nella prova generale di Pasquetta, si sono verificati ingorghi enormi, figuriamoci con la stagione estiva alle porte”.

Per quanto dovrà durare ancora questa situazione?
Giriamo l’interrogativo alla Città Metropolitana (la strada è provinciale) e ai Comuni di Pozzuoli e Bacoli, con l’auspicio che sollecitino la risoluzione del problema.