venerdì, Giugno 14, 2024
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Arriva l’intelligenza artificiale per migliorare la gestione dei voli

Easyjet apre un nuovo Centro di controllo integrato a Luton

Milano, 28 mag. (askanews) – In vista di un’estate che promette una decisa ripresa dei voli dopo la crisi dovuta alla pandemia di Covid-19 nel 2020, con circa 2mila voli e 300mila passeggeri trasportati al giorno, per lo più in Europa, Easyjet ha creato un nuovo Centro di controllo integrato all’avanguardia, all’aeroporto di Luton a Nord di Londra, implementato dall’Intelligenza artificiale che aiuta gli addetti a gestire qualsiasi inconveniente, da modifiche urgenti al piano di volo, al riposizionamento di aerei ed equipaggi fino a risolvere anche un semplice malfunzionamento del Wc di bordo. Se un aereo ha un ritardo o c’è un cambio di gate, inoltre, i passeggeri vengono avvisati in tempo reale con un sms o una mail, per evitare ulteriori disagi.”Stiamo lavorando a uno strumento che ci aiuterà a gestire aerei ed equipaggi in modo più automatizzato – ha spiegato Gill Baudot, direttrice del nuovo centro di controllo – questo ci darà l’opzione migliore per gestire eventuali problemi o anche due o tre opzioni diverse. In questo momento, pensiamo che debba essere ancora l’essere umano a prendere la decisione finale ma tutte le possibili opzioni ci saranno presentate tramite l’Intelligenza Artificiale; è più semplice di dover andare noi stessi a dare un’occhiata per trovare una soluzione””Certo – ha continuato la manager – sarà in grado di prendere una decisione, ma penso sia meglio decidere noi stessi fino a quando non saremo assolutamente sicuri che l’intelligenza artificiale sta facendo la scelta giusta. Direi certamente che nei prossimi 12-18 mesi vedremo cosa potremo fare affinché possa effettivamente decidere al nostro posto”.Per molte cose – aveva spiegato l’Ad Johan Lundgren che lascerà l’azienda nel 2025 – la tecnologia è già al lavoro per orientare le scelte di chi amministra la compagnia. Per esempio per capire di quanto cibo e bevande si ha bisogno su alcune rotte, riducendo al minimo lo spreco di cibo oppure aiutando a scadenzare al meglio le manutenzioni predittive o per posizionare il giusto aereo sulle giuste rotte e soddisfare al meglio la domanda. Con l’aiuto dell’Intelligenza Artificiale, però, l’esperienza dei passeggeri farà un deciso passo avanti vero il futuro.

spot_img

Latest Posts

spot_img
spot_img
spot_img

ALTRI ARTICOLI

ARTICOLI PIU' LETTI