sabato, Luglio 20, 2024
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Arte e sostenibilità a metro Garbatella con l’opera di Michela Picchi

A Roma un ecomurales nato dalla collaborazione tra NUII e Yourban 2030

Roma, 25 giu. (askanews) – Rappresenta un tramonto romano l’opera realizzata dall’artista di fama internazionale Michela Picchi alla stazione metro Garbatella di Roma, frutto di un innovativo progetto di riqualificazione urbana che unisce arte, sostenibilità e attenzione al territorio. Si tratta di un ecomurales nato dalla collaborazione tra il brand internazionale di gelati NUII, appartenente a Froneri, e Yourban 2030. Luca Regano, Amministratore Delegato di Froneri Italy, ha spiegato: “Siamo gelatai, facciamo prodotti che hanno l’idea di portare un sorriso, essere legati a dei buoni ricordi. Quando ci è stato proposto di collaborare ad un progetto di questa natura abbiamo accolto con entusiasmo questa cosa perché risuonava specificatamente con tutti i valori del brand NUII, che ha nelle sue corde quello di legare a momenti di piacere, in tutti i momenti della vita quotidiana. È chiaro che l’arte è un veicolo straordinario e ha la capacità di ispirare qualsiasi essere umano qualsiasi individuo, in momento in cui casomai ha la testa da qualche altra parte, preso da problemi, preso da stress, preso da tensioni”.Questo murales grazie all’utilizzo di pitture fotocatalitiche e purificatrici d’aria, contribuisce a migliorare la qualità dell’aria nella zona circostante, come ha spiegato Miguel Gotor, assessore alla Cultura di Roma Capitale: “Aumenta e migliora il decoro, c’è un’opera di una artista famosa in tutto il mondo, tra Berlino, Hong Kong e soprattutto c’è un messaggio di sostenibilità ambientale e ecologica che è molto importante”.NUII, fin dalla sua nascita, ha portato avanti diverse iniziative nell’ambito della sostenibilità, a partire dai due progetti di punta P.E.A.C.E. in Namibia e Koala Re-Wilding Project, a sostegno degli ecosistemi più fragili e delle specie più a rischio, in collaborazione con l’associazione non-governativa Wild Ark. Questa sua natura lo rende il partner ideale per la realizzazione di un’opera che trasmette un forte impegno di responsabilità sociale in linea con i valori espressi da Yourban 2030. “Grazie a Michela Picchi abbiamo dato una lettura della natura attraverso il suo suo pattern, le sue onde tipiche, che poi ricordano anche le onde del cioccolato di NUII. – ha detto Giuseppe Fascia, Global Manager di NUII – Il legame è il fatto che abbiamo regalato un’area di fuga dalla realtà quotidiana in un contenitore già di condivisione, già esistente all’interno del quartiere Garbatella”.

spot_img

Latest Posts

spot_img
spot_img
spot_img

ALTRI ARTICOLI

ARTICOLI PIU' LETTI