Ricevo e pubblico*

Caro Direttore, Le scrivo per informare Lei e tutti i Suoi lettori che c’è una nuova professione abusiva che si sta facendo spazio a Pozzuoli: l’addetto alla manovra. Sì…il guardamacchine ormai è cosa superata. Ora quando entri in un parcheggio, c’è il tizio che ti fa sostare “accompagnando la manovra”
Tu pensi che sia il parcheggiatore abusivo e gli dai l’euro di mancia (quando costui non ti chiede di più), ma lui, dopo una decina di “accompagnamenti di manovra”, se ne va!!!
Mi sembra giusto far conoscere questa novità ai tanti automobilisti che pensano di pagare qualcuno per un “servizio” che, in realtà, non ricevono…

*Lettera firmata

Commenti