Brutte sorprese in arrivo per tutti coloro che a Pozzuoli lasciano parcheggiata in strada la propria auto perché priva di copertura assicurativa.

Da qualche giorno, infatti, su precise disposizioni da parte del comandante Silvia Mignone, i vigili urbani puteolani stanno setacciando tutto il territorio comunale a caccia di questi veicoli, per rimuoverli e multare i proprietari.

A Pozzuoli infatti si è deciso di applicare in modo molto severo le nuove norme del codice stradale che regolano la specifica materia, con l’introduzione della figura del “custode acquirente”, ossia una ditta che, per conto della Prefettura, dopo aver vinto un’apposita gara d’appalto, preleva le vetture “incriminate” e, se nessuno le rivendica (pagando l’assicurazione, oltre che la multa) entro cinque giorni dalla notifica del verbale di sequestro, ne diventa definitivamente proprietaria.

Già numerose, nel giro di pochi giorni, le sanzioni (specie a seguito di segnalazioni anonime) comminate a chi fa uso di un tale stratagemma  per poter mantenere nella propria disponibilità il veicolo in attesa di ‘tempi migliori’ per poter sborsare i soldi necessari a corrispondere il premio per la Rc auto.

La polizia municipale puteolana ha calcolato che a Pozzuoli, di queste vetture ce ne siano almeno 500 in sosta vietata su suolo pubblico.

E contano, prima o poi, di stanarle tutte. Dunque, si salvi chi può…