La Regione ha pubblicato il quinto elenco riguardante ulteriori 9.307 famiglie che hanno chiesto il contributo (500 euro con Isee fino a 20mila euro e 300 euro con Isee fino a 35mila euro) a favore dei figli al di sotto dei 15 anni, residenti in Campania, che hanno dovuto o dovranno seguire le lezioni con la didattica a distanza.

Accedono al contributo 4.414 di questi nuclei familiari: 2.615 per il quinto blocco (CLICCA QUI PER LEGGERE IL QUINTO ELENCO DI 2615 BENEFICIARI DEL CONTRIBUTO) e 1.799 come ripescati dai precedenti elenchi con Isee sotto i 4.500 euro (CLICCA QUI PER LEGGERE L’ELENCO DEI 1799 RIPESCATI CON ISEE FINO A 4499,99 EURO).

Cinquanta famiglie con Isee superiore a 4.500 euro sono invece “ripescabili” nei prossimi elenchi se le risorse stanziate consentiranno il loro ingresso in graduatoria (CLICCA QUI PER LEGGERE L’ELENCO DEI 50 RIPESCABILI CON ISEE DA 4.500 EURO IN SU).

Per 4.843 famiglie è scattata infine l’esclusione definitiva dal contributo (CLICCA QUI PER LEGGERE L’ELENCO DELLE 4843 DOMANDE ESCLUSE DEFINITIVAMENTE CON I CODICI DI ESCLUSIONE).

Una volta scaricato il file, è consigliabile utilizzare la funzione CERCA fornita dal software di lettura dei file pdf che generalmente si attiva premendo contemporaneamente i tasti CTRL+F o dal menu di Chrome (Modifica-> Trova -> Trova…) successivamente, inserire il proprio codice per verificare la presenza o meno della propria domanda in elenco.

Il CODICE DOMANDA si trova sia nell’e-mail  ricevuta per la conferma di presentazione della domanda, sia, indicato in alto, nella domanda stessa.

Dal 5 giugno i 26.253 beneficiari appartenenti al primo elenco (pubblicato in versione definitiva il 3 giugno: CLICCA QUI PER LEGGERE IL PRIMO ELENCO), dall’11 giugno i 20.000 beneficiari appartenenti al secondo blocco (pubblicato l’8 giugno: CLICCA QUI PER LEGGERE IL SECONDO ELENCO), dal 18 giugno i 25mila beneficiari appartenenti al terzo blocco (pubblicato il 15 giugno: CLICCA QUI PER LEGGERE IL TERZO ELENCO) e dal 29 giugno i 10mila beneficiari appartenenti al quarto blocco (pubblicato il 22 giugno: CLICCA QUI PER LEGGERE IL QUARTO ELENCO)  possono già andare in qualsiasi ufficio postale e, con il proprio documento di identità e il codice fiscale, dovranno comunicare allo sportello di dover ritirare il bonifico domiciliato per i beneficiari del Bonus Con le Famiglie della Regione Campania.

Nei prossimi giorni, CLICCANDO QUI sarà possibile controllare la pubblicazione del successivo elenco di beneficiari (in ordine progressivo del valore ISEE, di soggetti ammissibili, sulla base degli esiti delle istruttorie e in relazione alla disponibilità di risorse: dei 51 milioni di euro stanziati dalla Regione ne sono rimasti da assegnare ancora 8.475.177,70) e la data a partire da cui i beneficiari del quinto elenco potranno recarsi all’ufficio postale per prelevare il contributo.

Si ricorda che:

– i dispositivi che è possibile acquistare sono personal computer, tablet, notebook e altri strumenti utili per l’apprendimento a distanza;

– i soggetti che abbiano ricevuto attrezzature in comodato d’uso dalle scuole, dovranno restituire il materiale ricevuto dalle scuole e conservare la ricevuta di avvenuta consegna, tenendola a disposizione per eventuali controlli;

– i beneficiari dovranno conservare copia della documentazione attestante il pagamento dei dispositivi, con indicazione dell’acquirente e dei prodotti acquistati;

– le spese devono essere sostenute dai beneficiari, nel periodo di sospensione dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado per emergenza covid-19, a partire dal 5 marzo 2020.

– il contributo è destinato all’intero nucleo familiare, pertanto, gli eventuali benefici (baby-sitting o comodato d’uso di dispositivi digitali individuali attraverso le istituzioni scolastiche) ricevuti per qualsiasi componente del nucleo familiare, non sono cumulabili con il contributo “Con le Famiglie”.