E’ di sei millimetri al mese anziché 7  l’ammontare medio del sollevamento del suolo puteolano a partire da gennaio scorso.

Ne dà notizia l’Osservatorio Vesuviano negli ultimi due bollettini settimanali sull’andamento del bradisismo (CLICCA QUI PER LEGGERLI), annunciando di aver “riprocessato” i dati relativi all’ultimo semestre, smentendo così l’ipotesi di un ulteriore incremento del fenomeno, che, quindici giorni fa, sembrava aver portato l’ascesa di Pozzuoli ad 1 centimetro al mese.

Da gennaio 2011 Pozzuoli si è dunque sollevata di 62,5 centimetri:  da gennaio 2011 fino a giugno 2017 al ritmo di 0,5 centimetri al mese, da luglio 2017 a dicembre 2019 alla velocità di 0,7 centimetri al mese e da gennaio 2020 alla media di 0,6 centimetri al mese.