Ricevo e pubblico*

Presso l’ufficio di Protezione Civile del Comune di Pozzuoli si è tenuto il primo incontro di formazione con i volontari del gruppo comunale e delle associazioni che saranno impegnati nel servizio di “Sala Operativa di presidio notturno” finalizzato ad  assicurare una pronta risposta in caso di eventi bradisismici significativi che possano destare preoccupazione nella popolazione e a garantire la pronta attivazione dell’Ufficio di Protezione Civile e dell’amministrazione comunale. È questo il primo passo di un percorso che vede il coinvolgimento dei volontari nelle attività a supporto dell’operatività h24 della centrale di Polizia municipale per l’assistenza alla popolazione. Il servizio sarà attivo a partire dai primi giorni del mese di giugno.

L’incontro formativo, organizzato dall’ufficio di Protezione civile, è stato tenuto dal professor Mauro Rosi, vulcanologo – già vice-presidente della commissione Grandi Rischi del Dipartimento nazionale della Protezione civile e direttore generale dell’ufficio Rischio sismico e Vulcanico del Dipartimento nazionale di Protezione civile -, dalla dottoressa Rosella Nave dell’Osservatorio Vesuviano e, per l’ufficio di Protezione Civile del Comune di Pozzuoli, dal dirigente Elio Testa e dell’ingegner Annamaria Criscuolo.

*comunicato stampa dal portavoce del Sindaco di Pozzuoli

Pozzuoli, 28 maggio 2021