I locali appassionati di calcio non sono costretti ad “emigrare” per tifare con passione la loro squadra: la Puteolana è presente sul territorio fin dal lontano 1902 e ci sono anche la Puteolana 1909, la Flegrea, l’ASD Rione Terra Pozzuoli e il Quartograd.

Ben 5 compagini tengono i tifosi dei Campi Flegrei incollati ogni weekend a radioline e smartphone per i  risultati in tempo reale!

PUTEOLANA 1902 – La Puteolana 1902, ora ASD Sporting Puteolana 1902, si chiama così “solo” dal 1919 ed è nello stesso anno che ha adottato la casacca rossa (poi granata dal ’24), prima il suo nome era infatti “il Puteoli” e vestiva colori biancorossi a strisce verticali. Non tutti sanno che il club dei diavoli rossi risulta essere il più antico della Campania e addirittura il terzo dell’intera Italia Meridionale, dopo Palermo e Messina. La blasonata piazza granata quest’anno gioca il campionato di Eccellenza, torneo che mai come in questa tornata è stato tanto competitivo. Avversari di riferimento della Puteolana solo le “corazzate” Giugliano e Afragolese. Il tempio del calcio puteolano è lo stadio “Conte” di Arco Felice, sul suo manto erboso i tifosi granata hanno visto giocare tante volte la loro squadra: gli amanti dei diavoli rossi ricordano ancora la U.S. Puteolana “di Costantino”, che allenata da Gaetano Di Liddo vinse il campionato di Promozione 1993/94 e approdò a quello di Eccellenza, disputato per due anni. Gennaro Costantino, scomparso nel 2017, era appunto l’anima di quella squadra che qualcuno a Pozzuoli definisce ancora oggi come “leggendaria”. La Pozzuoli calcistica non dimentica nemmeno la prima promozione nel calcio professionistico: la Puteolana vincendo infatti il suo girone, il G, fu promossa nella Serie C2 nel 2000-2001. Nella stessa stagione la squadra Juniores vinse il titolo di campione nazionale.

ASD PUTEOLANA 1909 – La Puteolana 1909 rappresenta invece la seconda squadra cittadina, e milita nel girone B di Promozione e, come l’altra squadra di città, veste i colori granata.

ASD FLEGREA – La Flegrea è la compagine che unisce dentro di sé l’anima montese con quella bacolese: il Monte di Procida si è accasato a Bacoli prendendo il nome di Flegrea, soggetto che ha tutti i numeri a posto per attirare simpatie “intercomunali”. I colori del club sono giallo-azzurri e la guida di riferimento è la famiglia Marasco. Le gare della Flegrea vengono disputate allo stadio “Tony Chiovato” di Baia.

Statistiche offerte da LiveScore.it.

ASD RIONE TERRA POZZUOLI – C’è anche l’ASD Rione Terra, squadra attualmente impegnata nel campionato di Promozione nel girone B: l’obiettivo stagionale, anche non troppo velato, è di fare finalmente il tanto agognato “salto di qualità”. In casa azzurra ci sono tutte le premesse per essere la mina vagante del campionato di Promozione, naturalmente nelle zone alte della classifica.

QUARTOGRAD – Il Quartograd infine, milita anch’esso nel girone B di Promozione. Dopo un periodo grigio, anche qui si prova a fare le cose in grande. I blaugrana hanno operato molto sul mercato, assicurandosi giocatori importanti per la categoria. Il blocco storico è stato confermato, le speranze di far bene ci sono tutte. Staremo a vedere.

Buon campionato a tutti!

Commenti