Non si esce ancora dalla zona rossa in Campania.

E’ quanto stabilito nell’ordinanza del ministro della salute Roberto Speranza, che, dopo gli ultimi dati dell’Istituto Superiore di Sanità, ha confermato le massime restrizioni antiCovid sull’intero territorio regionale anche da martedì 6 aprile e per i successivi 15 giorni.

Dovremo dunque aspettare venerdì della prossima settimana (col prossimo monitoraggio sull’indice di trasmissione dei contagi) per capire se da metà mese le misure di prevenzione più severe (adottate a partire dallo scorso 8 marzo) si attenueranno in “arancione”.

Attualmente, infatti, l’RT in Campania è di 1.33, un valore ancora troppo alto per poter attenuare i divieti imposti ai cittadini e alle imprese.