Ricevo e pubblico*

Caro Pozzuoli21, durante il clamoroso disservizio di Poste Italiane dello scorso anno, quando ormai la corrispondenza non veniva più consegnata da mesi, inviai un reclamo al predetto ente, precisamente in data 14.11.2016, segnalando il disagio che viveva l’intera cittadinanza, disagio di cui anche questo blog ha ampiamente parlato.

Ebbene, venerdì 12.05.2017, ad “appena” sei mesi dal reclamo, mi giunge questa risposta nella quale, in sintesi, si dice che “a seguito delle nostre verifiche, le comunichiamo che non sono emerse particolari criticità o anomalie nella fase del recapito”.

La missiva, inoltre, è datata 12.04.2017 e mi viene recapitata il 12.05.2017, cioè “solo” dopo un mese.

Ora, due sono le cose: o per Poste Italiane non recapitare la posta per circa sei/sette mesi non rientra nella loro valutazione di criticità/anomalia del servizio, o questi prendono per scemi una città intera e il loro sindaco che pure intervenne personalmente per ripristinare il servizio.

Al momento, mi viene di optare per la seconda ipotesi…

*Lettera firmata

Commenti