Da marzo la sua casa è su un marciapiede di via Campana, dove mangia, dorme e fa i bisogni: ma nessuno finora è riuscito a cambiare la situazione di quest’uomo, nonostante numerosi appelli rivolti dai cittadini alle istituzioni.

Un caso di cui abbiamo già scritto e che si ripropone quotidianamente, in modo sempre più pressante, per le condizioni igienico-sanitarie che hanno superato ogni limite di gravità.

A lanciare l’ennesima segnalazione stavolta è Franco Cammino, ex vicesindaco di Pozzuoli, che ci ha girato queste immagini e chiede l’intervento del Primo Cittadino.

“Mi rivolgo a Enzo Figliolia – dice Cammino – e gli chiedo come mai non abbia ancora disposto il trattamento sanitario obbligatorio per questa persona. Non credo vi siano altre soluzioni per ridare un minimo di dignità ad un cittadino che versa in condizioni del genere e per eliminare uno spettacolo indecoroso per lui e per la collettività”.