Ricevo e pubblico*

Buongiorno, sono una cittadina di Monterusciello e volevo raccontarvi cosa mi è accaduto l’altro ieri, giovedì 16 agosto. Sul vostro blog, il 3 agosto, avevo letto della lamentela di un cittadino residente nella zona alta di Pozzuoli, impossibilitato a smaltire alcuni piccoli scarti di edilizia per una presunta irreperibilità telefonica dell’ufficio preposto.

Poi, confortata da un post pubblicato il 12 agosto sulla pagina Facebook del vicesindaco e assessore comunale all’igiene urbana, dottoressa Fiorella Zabatta, ho provato anche io a contattare il Municipio per ottenere il ritiro gratuito di alcuni calcinacci derivati da lavori di riparazione idraulica.

Ebbene, la notizia positiva è che, a differenza di quanto accaduto alla persona di cui avevo letto la lamentela, la dottoressa Zabatta ha dato i recapiti giusti rispetto a quelli inizialmente divulgati dal Comune (081/8551533 anziché 1503 finale per Monterusciello e Toiano e 081/8046522 anziché il 3522 finale per il centro storico).

La notizia negativa invece è che, ad uno di questi due recapiti (il 1533 finale) mi hanno risposto che non possono ritirare niente perché sono tutti chiusi per ferie e devo richiamare a settembre.

Dopo le mie rimostranze telefoniche, mi hanno spiegato che potrebbero anche ritirare quei calcinacci ma non saprebbero dove buttarli in quanto i siti sono chiusi.

Sono andata a protestare anche all’ufficio comunale di Monterusciello e anche qui mi hanno detto che il servizio è sospeso e non posso fare nemmeno reclamo perché pure il responsabile è in ferie e non mi hanno saputo dire quando rientra al lavoro.

Visto che ho ricevuto un disservizio, ho detto che a quel punto avrei dovuto pretendere uno sconto sulla rata Tari di settembre: mi hanno riso in faccia.

Spero che la dottoressa Zabatta legga questa mia testimonianza e si informi su cosa accade nel suo settore di competenza prima di pubblicizzare servizi chiusi per ferie e farci perdere tempo.

*Lettera firmata