martedì, Luglio 23, 2024
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Case dell’Acqua a Pozzuoli: ecco la prima risposta su ciò che beviamo

Ricevo e pubblico*

In riferimento all’articolo sulle Case dell’Acqua a Pozzuoli, l’Acquatec, società che gestisce per conto del Comune il servizio di manutenzione delle Case dell’Acqua, intende fare alcune dovute precisazioni.

È bene ricordare, innanzitutto, che il progetto Case dell’Acqua, non solo a Pozzuoli, ma in tutto il territorio regionale, nasce dall’esigenza di utilizzare l’acqua di rete pubblica a Km 0, disincentivando così l’acquisto di acqua imbottigliata in plastica ed evitarne lo spreco.

L’utilizzo del servizio consente di ridurre la produzione di rifiuti plastici derivanti dagli imballaggi delle acque minerali.

Ciò determina un risparmio sia in termini di petrolio utilizzato per la produzione di bottiglie in plastica, che in termini di anidride carbonica emessa per il trasporto delle stesse.

Acquatec esegue una manutenzione ed una pulizia settimanale di tutti gli impianti.

Il registro degli interventi effettuati dagli operatori, compresi quelli di manutenzione straordinaria, è fruibile al pubblico in qualsiasi momento, in quanto affisso all’esterno di tutte le Casette.

L’acqua che viene utilizzata alle casette è quella della rete acquedottistica, che attraverso un processo di microfiltrazione, viene refrigerata e/o eventualmente addizionata con anidride carbonica per la gassatura, ed infine consegnata all’utente.

La medesima acqua, viene prelevata ai punti di erogazione (dove si effettua il tradizionale approvvigionamento) e subisce un campionamento trimestrale.

Le analisi dell’acqua vengono effettuate presso un laboratorio accreditato ed i risultati vengono inviati tramite PEC al Comune insieme al registro degli interventi effettuati presso l’impianto nel periodo di riferimento.

Le analisi, inoltre, sono disponibili per chiunque e in qualsiasi momento, facendone apposita richiesta all’azienda.

Al fine di intensificare il servizio di informazioni e comunicazioni agli utenti, da qualche mese Acquatec ha messo a punto un canale WhatsApp dedicato “3331435437”, che si va ad aggiungere al medesimo numero per le richieste informazioni e segnalazioni guasti, già esistente, con cui è possibile parlare direttamente con i nostri operatori.

Esiste, inoltre, una pagina ufficiale Facebook “Case dell’Acqua Acquatec” dove poter interagire ed un indirizzo di posta elettronica info@casedellacquacampania.it a cui scrivere.

Acquatec resta a disposizione per qualsiasi informazione, evitando in tal modo inutili ed ingiustificati allarmismi, promuovendo al contempo una corretta divulgazione delle informazioni sia sull’utilizzo degli impianti che sul servizio erogato.

*comunicato stampa di “Acquatec”

 

spot_img

Latest Posts

spot_img
spot_img
spot_img

ALTRI ARTICOLI

ARTICOLI PIU' LETTI