Non si terrà più sulla piazza a mare ma all’interno del parco urbano attrezzato di via Vecchia delle Vigne.

E’ questa l’importante novità che caratterizza l’International Street Food, organizzato dalla società torinese “Buongiorno Italia” e programmato a Pozzuoli da venerdì 17 a domenica 19 marzo, da mezzogiorno a mezzanotte.

La locandina ufficiale dell’evento è stata modificata in fretta e furia rispetto a quella comparsa su Facebook fino a tre giorni fa.

Uno scorcio del parco urbano attrezzato in via Vecchia delle Vigne

Il festival internazionale del cibo di strada ha infatti cambiato improvvisamente “location” e trasloca dalla terrazza prospiciente il porto all’area inaugurata esattamente tre anni fa dal Municipio per far giocare i bambini e consentire la sosta dei bus turistici.

25mila metri quadrati che saranno utilizzati per installare truck food e punti vendita di birre artigianali provenienti da tutta Italia ed Europa.

Restano per ora ignoti i motivi ufficiali che hanno indotto l’Amministrazione a decidere il trasloco del festival dalla zona bassa a quella alta della città restano per ora ignoti.

La piazza a mare, originaria sede della rassegna gastronomica

Si può ipotizzare che le ragioni siano quelle esposte nel nostro articolo di lunedì: ossia la difficoltà logistica di far salire tanti mezzi pesanti in un luogo vietato al transito veicolare ma anche il prevedibile malumore di molti ristoratori nei confronti di un’attività potenzialmente concorrenziale proprio nel fine settimana, periodo tradizionalmente più prodigo di clientela per queste attività.

A pensar male si fa peccato, ma quasi sempre ci si azzecca.

E’ lecito dunque immaginare che l’Amministrazione, nell’imminenza della campagna elettorale, abbia voluto evitare il rischio di una (ulteriore) impopolarità tra gli operatori della ristorazione, piuttosto contrariati dalla scelta iniziale di portare il “cibo di strada” sulla piazza a mare?

Chissà se è andata proprio così…