Nove giorni di chiusura e 1600 euro di multa: è il bilancio complessivo delle sanzioni comminate dai vigili urbani a quattro attività della “movida” tra centro storico e lungomare, per la violazione delle normative antiCovid.

La polizia municipale ha agito in borghese nella tarda serata di ieri, nell’ultimo scorcio di zona gialla, scoprendo che in questi locali si somministravano cibi e bevande alcoliche oltre gli orari consentiti.

 

Due giorni di stop sono stati imposti ad una birreria di Largo San Paolo, ad una friggitoria di via Baglivo ed una kebabberia di via Matteotti.

Tre invece i giorni di fermo per un bar di via Darsena.

I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni.