venerdì, Aprile 19, 2024
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Cina: sosteniamo nuova bozza risoluzione Onu su cessate fuoco

Venerdì scorso Pechino ha posto il veto a documento presentato da Usa

Pechino, 25 mar. (askanews) – La Cina sostiene il nuovo progetto di risoluzione per un cessate il fuoco nella Striscia di Gaza che sarà votato lunedì 25 marzo dal Consiglio di sicurezza Onu. Lo ha detto il portavoce del ministero degli Esteri di Pechino, Lin Jian, nel briefing tenuto oggi con la stampa. Il documento “chiede un cessate il fuoco immediato per il mese di Ramadan, rispettato da tutte le parti, che conduca a un cessate il fuoco permanente e sostenibile”.”Questa bozza prende una posizione chiara nel richiedere un cessate il fuoco e nell’estendere gli aiuti umanitari alla Striscia di Gaza, ed è quindi in linea con la corretta direzione delle azioni del Consiglio di Sicurezza La Cina sostiene questa bozza di risoluzione ed elogia l’Algeria e gli altri Paesi arabi per i loro sforzi attivi in questo senso Ci auguriamo che il Consiglio di Sicurezza la adotti al più presto e invii un forte segnale a favore della cessazione delle ostilità”, ha detto Lin Jian.Venerdì scorso la Cina ha posto il veto alla bozza di risoluzione presentata dagli Stati Uniti, sostenendo che non contenesse una vera richiesta di cessate il fuoco. Anche la Russia ha posto il veto e l’Algeria, che rappresenta i paesi arabi, ha votato contro il testo Usa. Il testo che sarà votato oggi è stato messo a punto dai membri non permanenti del Consiglio di sicurezza Onu (Algeria, Corea del Sud, Ecuador, Giappone, Guyana, Malta, Mozambico, Sierra Leone, Slovenia e Svizzera).

spot_img

Latest Posts

spot_img
spot_img
spot_img

ALTRI ARTICOLI

ARTICOLI PIU' LETTI