Lo ha immortalato attraverso la videosorveglianza del suo negozio su via Carmine e ha diffuso il fermo immagine del suo volto su Facebook.

Così, un parrucchiere di Pozzuoli, Roberto Prebenda, ha voluto, a modo suo, allertare tutti i commercianti della città dopo essere stato truffato da questo finto cliente, che gli ha rifilato 100 euro false per ottenere in cambio un resto autentico.

Poco prima, l’uomo ci aveva provato anche con Rino, un collega di Roberto che ha la sua attività nella vicina via Carlo Rosini, ma gli è andata male.

“E’ venuto  da noi chiedendo uno shampoo per uso frequente poiché doveva farsi un trapianto di capelli e voleva anche una cera! – scrive una testimone oculare –  Anche da noi ha dato la 100 euro ma Rino ha la penna che vede se i soldi sino falsi e quindi subito si è verificata che era falsa la banconota”.

A leggere altri commenti sul social, l’uomo ha tentato la sorte anche in altre attività commerciali e in altre strade della città.

Occhi aperti, dunque!

Commenti