Dopo l’esame dei dieci ricorsi presentati (3 accolti, 6 respinti e uno infondato), è stata pubblicata dal Comune di Pozzuoli la graduatoria definitiva delle 399 domande ammesse (e delle 310 bocciate) al contributo regionale per aiutare, nel pagamento dell’affitto di una casa privata, le famiglie puteolane trovatesi in difficoltà economica certificata a causa del Covid.

CLICCA QUI PER LEGGERE LA GRADUATORIA DEFINITIVA DEGLI AMMESSI AL CONTRIBUTO

CLICCA QUI PER LEGGERE L’ELENCO DEGLI ESCLUSI DAL CONTRIBUTO

L’ammontare del contributo concesso è pari al 50% del canone mensile,  per tre mensilità, per un importo massimo complessivo pari a 750 euro.

Non si sa ancora però quante, tra le 399 in graduatoria, saranno le famiglie che realmente intascheranno contributo, visto che, per Pozzuoli, la Regione ha stanziato soltanto 56.997.52 euro.

Soldi sicuramente insufficienti a soddisfare tutte le domande risultate in regola con i requisiti richiesti.

Si attendono dunque ulteriori determinazioni dell’Amministrazione, sia per capire il numero dei nuclei familiari che riceveranno il bonus che per sapere come e quando questi soldi verranno pagati.

Solo una cosa, al momento, è certa: se una famiglia è risultata beneficiaria sia di questo contributo che del bonus fitti regionale 2019, il Comune gliene pagherà uno soltanto, quello dall’importo più alto.

Per chiarimenti sulle modalità di identificazione della posizione in elenco è possibile telefonare ai numeri 081/8551989 – 081/8551904 – 081/8551980  – 081/8551373 dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13.