HomeAttualitàCoronavirus: un giornalista di...

Coronavirus: un giornalista di Pozzuoli nell’osservatorio regionale sulle fake news

spot_imgspot_img

Il giornalista puteolano Stanislao Montagna è stato designato a far parte dell’Osservatorio sulle fake news istituito dall’Ordine dei Giornalisti della Campania e dal Corecom regionale.

I giornalisti Giuseppe e Stanislao Montagna

Col fratello Giuseppe  (anch’egli giornalista), Stanislao Montagna ha realizzato, proprio nel “capoluogo” flegreo, NotizieDì, un algoritmo specializzato nella ricerca sul web di notizie popolari: e proprio la creazione di questo strumento ma soprattutto la sua estrema affidabilità, mostrata col tempo,  nello scovare anche le notizie false,  hanno convinto gli organizzatori dell’iniziativa a puntare su questa specifica professionalità.

Mimmo Falco e Ottavio Lucarelli

La decisione di istituire una struttura del genere, come spiegano Ottavio Lucarelli e Mimmo Falco (rispettivamente presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania e del Corecom regionale) “nasce dal dilagare di notizie false soprattutto su social e web. Su questa questione le nostre istituzioni lavorano da tempo anche con numerosi corsi di aggiornamento professionale e incontri nelle scuole, ma in questo momento è necessario intensificare la battaglia con ogni mezzo di contrasto. Un dovere nei confronti dell’opinione pubblica in nome della trasparenza e della correttezza dell’informazione”.

L’Osservatorio diffonderà un report settimanale su web, social, carta stampata e televisioni, con la collaborazione dell’Agcom, della Polizia postale.

Al collega Stanislao Montagna (nella foto) vanno i  nostri più fervidi auguri di buon lavoro: viste tutte le “bufale” che circolano su questa infezione, ne avrà davvero tantissimo da fare…

spot_img
spot_img

Ultimi articoli pubblicati