Dopo 28 giorni di tranquillità, tornano i contagi da coronavirus a Pozzuoli.

Un cittadino puteolano è infatti risultato positivo al tampone.

Ne ha dato notizia poco fa il sindaco Enzo Figliolia sulla propria pagina Facebook.

https://www.facebook.com/FiglioliaVincenzo/posts/2698016527142310?__xts__[0]=68.ARBJ5vPiR9RtXGX3hkNHlpbniVXfwW35CfVQLim2ML7VHaR6wzhVeTMG8cdxtKW3pOLeHUOLaS02aFa1LO6Cs11SqToHDA-Ksh2u8GMPL58ClAQhGeT5NLi5N-qX22bX0OFItOEHiEa2ahzDRwV6w258nzhxJutEPbu-7TW8wJDYxKq0UkWV-WzJ-UDCmfpIEGT0FwDvnK7vwKtqllVjc0xzuTLW0tlR9e0aL475B3bq8dWBkF_VGdh-WH4ee0ThLWv0YU5bqQEyW6C3keMJQ7OI8azqIpxnflS-QbQu1wDIfVot_yY_2CVWhY0RzOOegMEqvYAXTJtKCrtszOTe7_3w&__tn__=-R

Sono 96 in tutto i cittadini puteolani che hanno contratto il coronavirus dall’inizio dell’epidemia (47 di essi si sono ammalati grazie alla catena di contagi esplosa all’interno dell’ospedale “Santa Maria delle Grazie”): di essi 82 sono guariti, 13 sono deceduti e 1 persona è attualmente in cura. 

E’ dunque assolutamente infondata l’indiscrezione riportata da alcuni organi di stampa secondo cui nei giorni scorsi un altro cittadino di Pozzuoli sarebbe stato contagiato dal Covid: nel caso specifico si trattava infatti di un degente, non puteolano, ricoverato all’ospedale di La Schiana. 

Non ci sono invece dati aggiornati sul numero di tamponi effettuati a Pozzuoli.

L’ultimo dato disponibile risale a venerdì scorso 19 giugno, con  1476 puteolani sottoposti a tampone.

Da allora, l’Unità di Crisi della Regione Campania non ha più comunicato ai Sindaci questo tipo di informazione.