Da oggi e fino a martedì 20 ottobre le attività di ristorazione dovranno chiudere anzitempo al pubblico.

Lo stabilisce un’ordinanza firmata poco fa (CLICCA QUI PER LEGGERLA) dal presidente regionale De Luca come ulteriore misura di contenimento del contagio antiCovid.

Queste le nuove disposizioni in vigore per le prossime due settimane:

  • è fatto obbligo ai bar, gelaterie, pasticcerie ed esercizi similari di chiusura dell’attività dalle ore 23,00 alle ore 06,00 del giorno successivo, nei giorni da domenica a giovedì; dalle ore 24,00 alle ore 6,00 del giorno successivo, nei giorni di venerdì e sabato. Fanno eccezione gli esercizi presenti all’interno di strutture di vendita all’ingrosso che osservano orari notturni di esercizio.
  • Ai ristoranti, pizzerie ed altri esercizi della ristorazione (pub, vinerie, kebab e similari), è fatto obbligo di prevedere l’ultimo ingresso dei clienti nonché degli avventori per asporto alle ore 23,00, per l’intera settimana. Le consegne a domicilio sono consentite senza limiti di orario.