HomenewsCtp, lavoratori senza stipendio:...

Ctp, lavoratori senza stipendio: volantini e striscioni di protesta contro De Magistris al capolinea di via Fasano

spot_imgspot_img

Esplode la protesta dei dipendenti della Ctp.  I lavoratori dell’azienda di proprietà della Città Metropolitana non hanno infatti ancora percepito lo stipendio di febbraio. Una situazione che, come si può facilmente immaginare, sta mettendo in difficoltà centinaia di famiglie e che, inevitabilmente, si ripercuote anche sulla già discutibile efficienza del servizio di trasporto.

Stamattina gli autisti della Compagnia hanno escogitato una singolare forma di rivendicazione dei propri diritti, tappezzando di volantini i pullman in sosta nello stazionamento di via Fasano.

“Anche senza stipendi trasportiamo gli utenti. Rispetto, futuro e dignità. De Magistris, agisci!”, è scritto su questi fogli colorati affissi sui parabrezza dei mezzi.

“Ctp, lotteremo per tutelare i diritti dei nostri viaggiatori” e “De Magistris, Ctp muore….e tu…?” è  invece il contenuto di due striscioni posizionati all’ingresso dello stazionamento e sulla pensilina coperta.

De Magistris, sindaco metropolitano

I lavoratori della Ctp ce l’hanno dunque col Sindaco della Città Metropolitana colpevole, a suo dire di “aver fatto promesse finora non mantenute”.

De Magistris, intanto, ha annunciato la fusione, entro fine anno, di Ctp e Anm, con la creazione di un’unica grande azienda di trasporto su gomma.

Soluzione che, però, per due consiglieri regionali del Pd, “condurrà le due aziende ad un sicuro fallimento”.

spot_img
spot_img

Ultimi articoli pubblicati