sabato, Marzo 2, 2024
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Decreto-bradisismo, i sindaci flegrei incontrano due ministri: “Siamo già al lavoro”

Ricevo e pubblico*

Questa mattina all’Accademia Aeronautica di Pozzuoli abbiamo dimostrato che l’unione fa la forza e che c’è bisogno del contributo di tutti per ottenere risultati concreti.

In primo luogo, evidenziamo la celerità dell’azione del Governo centrale, che ha ridotto al minimo i tempi per l’approvazione di un Decreto (CLICCA QUI PER LEGGERLO) che cambia le sorti dei nostri territori.

Il Decreto, nella sua versione finale, accoglie e recepisce le istanze dei sindaci, interpreti delle richieste e dei bisogni dei cittadini flegrei e riconosce finalmente le peculiarità del bradisismo, un fenomeno che presenta uno scenario di rischio a sé stante, differente dal rischio sismico e vulcanico. La deformazione del suolo e gli eventi sismici di bassa magnitudo ma di alta frequenza, infatti, sono gli effetti del bradisismo che, a prescindere da qualunque scenario predittivo, vanno affrontati con la giusta attenzione e con strumenti tesi alla prevenzione e alla mitigazione del rischio. Per la prima volta stiamo progettando e realizzeremo, in tempi brevi, azioni concrete per la sicurezza dei cittadini flegrei.

Questa mattina abbiamo definito i ruoli operativi di tutti i soggetti coinvolti a vario titolo nel programma di intervento, abbiamo stabilito le modalità di lavoro e i tempi di realizzazione. Sono impegnate le migliori professionalità presenti a livello nazionale, gli enti e le istituzioni a tutti i livelli di governo. Uno sforzo congiunto enorme che sarà coordinato dalla Protezione Civile Nazionale, dalla Regione Campania e da Città Metropolitana.

Nel frattempo, abbiamo avuto rassicurazioni sullo sblocco delle opere commissariali da parte della Regione Campania, per garantire ulteriori significativi passi avanti nella messa in sicurezza del territorio e nel miglioramento della viabilità ordinaria.

Abbiamo apprezzato l’impegno reale del Governo e di Città Metropolitana e la ferma volontà di tenere alta l’attenzione sui Campi Flegrei, attraverso la programmazione di una visita di tutti i Ministri della Cultura europei ed il passaggio del Giro d’Italia attraverso tutti i comuni della zona rossa.

Siamo già al lavoro, tutti insieme, nell’esclusivo interesse dei cittadini, non solo flegrei.

*comunicato congiunto dei sindaci di Pozzuoli (Gigi Manzoni), di Napoli e della Città Metropolitana (Gaetano Manfredi), di Bacoli (Josi Gerardo Della Ragione), di Quarto (Antonio Sabino), di Giugliano (Nicola Pirozzi), di Marano (Matteo Morra) e del commissario prefettizio di Monte di Procida (Giovanni Lucchese)

spot_img

Latest Posts

spot_img
spot_img
spot_img

ALTRI ARTICOLI

ARTICOLI PIU' LETTI