venerdì, Aprile 19, 2024
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Diabolik e Ferrovie Nord insieme per celebrare la nascita di un mito

Un albo e una mostra dedicati al fumetto ispirato anche dai pendolari

Milano, 21 mar. (askanews) – Diabolik e Ferrovie Nord insieme per celebrare la nascita di un mito. La stazione Cadorna di Milano è diventata protagonista di una avventura della leggenda del fumetto italiano in un albo speciale inedito, dedicato a Ferrovie Nord.

L’albo “Diabolik e il segreto di Cadorna”, scritto da Mario Gomboli, direttore editoriale di Astorina e disegnato da Riccardo Nunziati, è stato presentato al Wow Spazio fumetto di Milano.

Un incontro non casuale quello fra il personaggio delle sorelle Giussani e le Ferrovie Nord, legati da 62 anni. Furono proprio i pendolari che entravano e uscivano dalla stazione di Cadorna, a pochi passi dalla sede dell’allora Casa editrice Astoria che ispirarono Angela Giussani nel 1962 a creare un fumetto con un formato tascabile, una leggibilità e un tempo di lettura pensati proprio per quelle persone che ogni giorno facevano avanti e indietro in treno dalla provincia alla città. È nato così il criminale vincente, protagonista del primo fumetto pensato per gli adulti che ancora appassiona generazioni.

A partire da lunedì 25 marzo e fino al 24 aprile, nella stazione di Milano Cadorna, si potranno dunque ammirare gli oggetti, le immagini e gli approfondimenti in mostra sulla storia di Diabolik e ritirare la propria copia gratuita dell’albo speciale “Diabolik e il segreto di Cadorna” (disponibile fino a esaurimento). Per accedere agli spazi dedicati a queste due iniziative, è richiesta la prenotazione (al link: https://tinyurl.com/83mkre4f). La mostra e la distribuzione del fascicolo avranno gli stessi orari: dal lunedì al venerdì dalle 13.00 alle 19.00 nella galleria a cui si accede sulla destra prima dei tornelli, entrando in stazione da piazzale Cadorna dall’ingresso sulla destra.

Alla presentazione dell’albo, a Milano, hanno partecipato il presidente Fnm Andrea Gibelli, il presidente Ferrovienord Fulvio Caradonna, Claudia Maria Terzi, assessora Infrastrutture e opere pubbliche Regione Lombardia, Francesca Caruso, assessora Cultura Regione Lombardia, Franco Lucente, assessore Trasporti e mobilità sostenibile, Mario Gomboli, direttore editoriale Astorina, il disegnatore Riccardo Nunziati e Luigi Bona, direttore Wow Spazio fumetto.

spot_img

Latest Posts

spot_img
spot_img
spot_img

ALTRI ARTICOLI

ARTICOLI PIU' LETTI