Ricevo e pubblico una lettera indirizzata venerdì 14 novembre ai sindaci dell’area flegrea: Enzo Figliolia (Pozzuoli), Ermanno Schiano (Bacoli) e Franco Iannuzzi (Monte di Procida)

In data 13 novembre, si è tenuto un Consiglio monotematico presso il Comune di Villaricca, con la partecipazione dell’avvocato Enrico Angelone, presidente Sapna, per illustrare la scelta di costruire un megaimpianto di trattamento di percolato di tutta la provincia di Napoli, presso la “Cava Riconta”, in deroga all’articolo 3 della legge 87/2007 (http://www.parlamento.it/parlam/leggi/07087l.htm.)

Tale cava si trova nelle vicinanze della cosiddetta “Rotonda Maradona”, a distanza di qualche chilometro dai Comuni della “Città Flegrea”.

La lettera indirizzata da Ciro Di Francia ai Sindaci flegrei
La lettera indirizzata da Ciro Di Francia ai Sindaci flegrei

Il Sindaco di Villaricca, con il sostegno dei colleghi di Qualiano e di Calvizzano, ha espresso ferma opposizione a tale scelta, anticipando il ricorso al Tar. (http://www.internapoli.it/articolo.asp?id=31473 e http://www.internapoli.it/31394/percolato-a-villaricca-interviene-la-sapna-non-%C3%A8-pericoloso-e-non-%C3%A8-in-contrasto-con-la-legge)

I tre sindaci dell'area flegrea: da sinistra, Enzo Figliolia (Pozzuoli), Ermanno Schiano (Bacoli) e Franco Iannuzzi (Monte di Procida)
I tre sindaci dell’area flegrea: cliccando sulla foto, da sinistra, Enzo Figliolia (Pozzuoli), Ermanno Schiano (Bacoli) e Franco Iannuzzi (Monte di Procida)

L’Osservatorio per la Tutela dell’Ambiente e della Salute, d’intesa con Acli Dicearchia Pozzuoli ed il circolo Legambiente “Quartum”, chiede che su tale decisione venga ufficialmente assunta una posizione di dissenso anche dei Sindaci di Pozzuoli, Bacoli e Monte di Procida, in quanto il territorio flegreo-giuglianese, che ha dato già tanto ottenendo in cambio epidemia oncologica, ha bisogno di ben altre scelte in termini di riqualificazione e di tutela dell’ambiente e della salute, finalizzate anche a valorizzare le inestimabili risorse ed a creare finalmente condizioni di sviluppo e di occupazione.

*Ciro Di Francia  (presidente Osservatorio per la Tutela dell’Ambiente e della Salute)

 

(le tre foto di “Cava Riconta” sono tratte da http://www.internapoli.it/28644/villaricca-emergenza-percolato-a-cava-riconta-ieri-il-sopralluogo