“Un giorno è quanto mille anni quando tu non sei con me”. Ricevere una dedica del genere dalla persona amata mette sicuramente i brividi. Ma la pelle si accappona anche ai neutrali spettatori di tanto trasporto sentimentale.

Soprattutto quando la frase è scritta e compare in uno dei luoghi più belli della città.

Nel caso specifico, siamo sul belvedere della collina di San Gennaro, a pochi passi dall’omonimo santuario, nel luogo in cui tutti i turisti in transito per Pozzuoli si fermano ad ammirare il panorama mozzafiato e dove ogni coppia di novelli sposi si fa scattare le foto più suggestive per l’album dei ricordi.

Qualcuno ha però pensato di imbrattare la “location” e, con tanto di bomboletta spray, sul selciato ha tinteggiato d’azzurro la frase di cui sopra.

Un cittadino ha immortalato il tutto e lo ha postato sul popolatissimo gruppo Facebook “Sei di Pozzuoli se…”, invitando il Comune a individuare e sanzionare il palpitante artista.

Come? Con le immagini della telecamera di videosorveglianza posizionata proprio sul belvedere e che non può non aver ripreso nulla.

La telecamera di sorveglianza posizionata sul belvedere di San Gennaro

Chissà se al Municipio decideranno il pugno di ferro nei confronti di questa persona (laddove fosse individuata) oppure la perdoneranno in virtù delle sue laceranti pene d’amore.

Nel frattempo, ci auguriamo che la scritta sia stata già cancellata…

Commenti