Niente più bozze provvisorie: il decreto del premier Giuseppe Conte contenente le ulteriori misure di prevenzione dal contagio Covid è finalmente ufficiale ed è stato reso noto pochi minuti fa.

Il provvedimento (controfirmato dal ministro della salute Roberto Speranza) entra in vigore domani (mercoledì 14 ottobre) e sarà in vigore per un mese, dunque fino a tutto il 13 novembre.

Tra le disposizioni più rilevanti, la raccomandazione di indossare la mascherina in casa in presenza di persone non conviventi e di non fare né feste in casa né di ricevere presso la propria abitazione più di sei  persone non conviventi,  l’obbligo di chiusura alle 24 per tutte le attività di ristorazione con clientela ai tavoli e alle 21 per quelle da asporto nonché la sospensione dei viaggi di istruzione e delle visite guidate così come il divieto di praticare sport da contatto a livello amatoriale.

Per quanto riguarda le feste di matrimonio, battesimo o comunione, non potranno essere composte da più di 30 invitati complessivi, mentre per i funerali restano valide le restrizioni già approvate l’11 giugno.

Vietate invece tutte le altre feste, sia all’aperto che al chiuso.  

Per gli spettacoli al teatro e al cinema, previsto un massimo di 1.000 spettatori per luoghi all’aperto e 200 per i luoghi al chiuso.

Stessi limiti per poter assistere manifestazioni sportive, purché non si superi il 15% della capienza dell’impianto.

CLICCA QUI PER LEGGERE IL TESTO UFFICIALE DI TUTTO IL DECRETO CONTE