Proprio mentre la Campania sta per passare alla zona gialla, arrivano da Pozzuoli notizie sempre più inquietanti sulla sicurezza nelle scuole rispetto ai rischi di contagio da Covid.

Alla media “Pergolesi” di Arco Felice, infatti, come si legge in una circolare (CLICCA QUI PER LEGGERLA) diramata oggi dalla dirigente Francesca Coletta, non ci sono addirittura più insegnanti disponibili per proseguire le lezioni in presenza.

La maggior parte di essi è infatti stata colpita dal Covid ed è dunque in quarantena fiduciaria a casa.

E così, per i cinque giorni di lezione della prossima settimana   (da lunedì 26 a venerdì 30 aprile) è stato deciso di attivare la DAD per tutte le classi, ad eccezione degli studenti di terza che saranno obbligati ad entrare in classe solo per le prove Invalsi.

L’inevitabile decisione ha suscitato ovviamente molta preoccupazione tra i genitori, alle prese con una situazione che merita una seria riflessione da parte delle autorità di governo sull’opportunità di riaprire le scuole solo per un mese senza né aver completato il ciclo di vaccinazione per tutto il personale docente e non docente e senza aver nemmeno iniziato quello destinato agli alunni.