HomeCronacaESCLUSIVO/ Attentato terroristico a...
spot_imgspot_img

ESCLUSIVO/ Attentato terroristico a Barcellona: ecco chi è il puteolano rimasto ferito

spot_imgspot_img

Si chiama Gennaro Taliercio, ha 33 anni, abita al rione Artiaco e lavora come operaio nel settore dell’edilizia.

E’ lui il puteolano rimasto ferito nell’attentato terroristico di oggi pomeriggio a Barcellona.

Gennaro Taliercio

Gennaro, che era nella città catalana da qualche giorno per un breve periodo di ferie, è stato investito dal furgone piombato a zig zag contro la folla nei pressi di Plaça de Catalunya.

Mentre scriviamo, Gennaro è sotto shock e attende di conoscere l’esito degli esami radiografici alla gamba ed al braccio a cui è stato da poco sottoposto in ospedale.

Pochi minuti dopo essere stato colpito dal mezzo, Gennaro, trascinandosi a fatica, è riuscito a raggiungere l’albergo dove soggiornava (vicino al luogo dell’attentato) e da qui ha telefonato ai familiari per avvisarli di quanto accaduto e chiedere loro di mettersi in contatto con la Farnesina.

I soccorsi ai feriti (foto www.repubblica.it)

Inizialmente, Gennaro, benché molto sofferente, aveva rifiutato i soccorsi.

Una decisione presa in un impeto di grande altruismo, per fare in modo che medici ed infermieri potessero occuparsi di casi più gravi del suo, che il nostro concittadino vedeva davanti ai propri occhi.

I soccorsi ai feriti (foto www.repubblica.it)

Poi, i dolori si sono fatti insopportabili e Gennaro ha dovuto optare per il ricovero.

Nelle prossime ore, compatibilmente con le sue condizioni di salute e con il supporto dell’ambasciata italiana, Gennaro rientrerà a Pozzuoli.

spot_img
spot_img

Ultimi articoli pubblicati