Ricevo e pubblico*

A partire da domenica prossima, la polizia municipale di Pozzuoli sarà dotata di sei biciclette elettriche per pattugliare le zone pedonali del centro storico e il lungomare di via Napoli. Le prime due entreranno in funzione da domenica, le altre quattro entro fine maggio. Le biciclette si affiancheranno ai 4 sigh-way  (si scrive segway: evidentemente, chi ha scritto e diffuso il comunicato stampa, non lo sa…) di cui già dispongono le pattuglie di vigili urbani in servizio su via Napoli. Ecocompatibili, le bici hanno circa 60 chilometri di autonomia e verranno ricaricate nel comando di polizia municipale di via Luciano.

“Abbiamo deciso di dotare il corpo di polizia locale di 6 biciclette elettriche, metà delle quali in versione femminile, per meglio pattugliare le zone chiuse al traffico autoveicolare – spiega il comandante della polizia municipale,  Carlo Pubblico – Nella dotazione di bordo è stato previsto il consueto equipaggiamento dei vigili urbani”.

“In coerenza con il piano di mobilità che prevede la progressiva chiusura alle auto di tutto il nostro centro storico – ha dichiarato il sindaco Vincenzo Figliolia – abbiamo deciso di dotare anche la nostra polizia municipale di mezzi a emissione zero. Tutela dell’ordine pubblico e tutela ambientale a Pozzuoli devono andare di pari passo”.

L’esordio del nuovo servizio di vigilanza in bici ci sarà domenica 11 maggio, in concomitanza con la processione e l’enorme afflusso di pubblico previsto per la riapertura ufficiale della cattedrale del Rione Terra.

*Ufficio Stampa Comune di Pozzuoli