Dopo quello di sei anni fa dal Largo Palazzine, i circa trenta ambulanti del mercato giornaliero dovranno effettuare presto un nuovo trasloco.

Il sindaco Figliolia (che ha anche la delega al commercio) ha infatti deciso che la sistemazione “provvisoria” trovata nel novembre 2012 in via Roma (in basso il comunicato stampa dell’epoca) non è più compatibile con la “città che cambia”, a partire dall’esigenza di avere posti-auto disponibili per l’intera giornata e non solo dalle 15 dei giorni feriali, così come accade da quando queste attività di vendita sono state spostate a ridosso dell’area portuale.

Il comunicato stampa con cui, il 22 novembre 2012, Figliolia annunciava lo spostamento del mercatino dalle Palazzine a via Roma

E così, il Capo dell’Amministrazione ha stabilito che sarà Monterusciello la nuova sede del mercatino, a circa sette chilometri di distanza dal “cuore” del centro storico, in cui è attualmente ubicato.

Sindaco e ambulanti, rappresentati da Gianluigi Valente (presidente flegreo di Confartigianato) hanno già avuto un primo confronto sul da farsi.

Il sindaco Enzo Figliolia

Con un compromesso tra le parti già trovato: i venditori, sia pure a malincuore, hanno accettato la soluzione Monterusciello (non era infatti possibile reperire un’altra sistemazione più vicina, con l’ex area militare di via Campana destinata a parcheggio di interscambio con verde attrezzato e parte dello stazionamento Ctp di via Fasano non adeguata per motivi di spazio) a patto che il trasferimento avvenga a partire dal nuovo anno (anziché da subito, come avrebbe desiderato invece Figliolia) e che la nuova collocazione non sia troppo lontana dalle zone più popolate del quartiere (gli ambulanti hanno respinto l’ipotesi “Grotta del Sole”, avanzata dal Sindaco) e che, così come proposto da Valente e accettato da Figliolia, possano partecipare anch’essi alla fiera settimanale del mercoledì tra via Petito e via Nicolardi.

La sensazione, dunque, è che un accordo si troverà.

Resta da capire cosa ne pensino di questa novità gli abituali clienti del mercatino di via Roma.

Di certo, ad approvare il provvedimento del Sindaco saranno tutti coloro che hanno sempre visto questo insediamento come un pugno nell’occhio rispetto a tutti i progetti di riqualificazione del territorio.

 

Commenti