Le immagini che vedete sono state scattate sabato mattina, dopo l’ultimo forte temporale della nottata precedente, e riguardano lo sversamento nel mare di via Napoli, dei liquami provenienti dal collettore borbonico in caso di “troppo pieno”.

Non c’è bisogno di alcun commento per descrivere uno scempio che è rappresentato meglio soltanto dai miasmi nauseabondi provenienti da quello scarico.

Sarebbe interessante sapere conoscere la sorte della denuncia-querela che, il 13 settembre scorso, l’avvocato Roberto Ionta (per conto del Coordinamento Associazioni Comprensorio Flegreo-Giuglianese) ha depositato alla Procura della Repubblica contro   il Governatore della Campania, Vincenzo  De Luca, e contro  il Sindaco  di Napoli, anche nella qualità di Sindaco Metropolitano, Luigi De Magistris, per disastro ambientale ed omissioni di atti d’ufficio per alcuni mancati interventi, tra cui anche quello sullo sversamento di cui pubblichiamo le foto.

logo coordinamento associazioniLa denuncia-querela è stata firmata dal Presidente del Co.As., Ciro Di Francia; dai Presidenti delle Associazioni aderenti, nelle persone di Lucia De Cicco (Eco della Fascia Costiera); Vincenzo Russo (Rinascita Campi Flegrei); Mariarosaria Luongo (Circolo Legambiente “Quartum”); Cristina Canoro (Circolo Legambiente Pozzuoli-Campi Flegrei); Giovanna Di Francia (Acli Dicearchia Pozzuoli); Antonio Lavagna (Villaricca Nuova Borgosano).

Quanto tempo bisognerà ancora aspettare per un intervento concreto della magistratura in merito?

 

Commenti