Un nostro lettore ci ha fotografato alcuni tir che, tutte le mattine, poco dopo le sette, percorrono l’isola pedonale compresa tra via Scialoja e corso della Repubblica.

Saranno pure utilizzati regolarmente per il carico e lo scarico delle merci, ma i mezzi pesanti che ogni santo giorno percorrono quel tragitto stanno distruggendo la nuova pavimentazione (costata fior di quattrini alla collettività nell’ambito dei progetti PIU Europa), creando  pericoli per l’incolumità dei passanti e molto probabilmente anche danni ai sottoservizi.

Presumiamo che il Comune sia perfettamente a conoscenza della situazione (o perché ha autorizzato quel transito quotidiano o perché può monitorarlo quando vuole attraverso le telecamere della videosorveglianza municipale) e ci chiediamo: va bene così?

Vi piace che si rovini in questo modo, e nel vostro silenzio, il lavoro di cui molti di voi vi siete spesso vantati, caro Sindaco, cari Assessori e cari Consiglieri comunali?

Attendiamo risposte.

Intanto, al corso Garibaldi, dopo numerose nostre segnalazioni, sono finalmente iniziati i saggi per scoprire la causa di quegli avvallamenti sull’asfalto. Ed è emersa una perdita d’acqua nel sottosuolo, che si sta cercando di riparare proprio in queste ore, mentre la strada non è chiusa al traffico e molte auto, pur di passare, stanno impunemente “sconfinando” sul marciapiede…

Commenti