Grande paura e traffico in tilt dalle 17 di oggi pomeriggio nella zona alta di Pozzuoli, dove uno smottamento ha interessato il tratto di via San Gennaro Agnano che si trova alle spalle dell’omonimo santuario.

Il terreno venuto giù (si ipotizza a causa della forte pioggia di ieri)  per un fronte lungo almeno 20 metri e alto 5, ha fatto crollare un muretto di contenimento e ha invaso la carreggiata in entrambe le direzioni di marcia.

Sul posto, allertati dagli spaventatissimi automobilisti, si sono recati due mezzi dei pompieri  e tre pattuglie dei vigili urbani.

Dopo aver constatato che non ci fosse nessuna vittima né alcun ferito, la zona è stata transennata e interdetta alla viabilità.

Inevitabile il caos nella circolazione stradale: code all’ingresso della Tangenziale di via Campana, flusso veicolare proveniente da Napoli deviato sullo svincolo di Agnano e sulla Variante Anas, mentre, per tutte le auto provenienti da Pozzuoli e dirette a Napoli, il percorso obbligatorio è diventato il lungomare, La Pietra e Bagnoli.

Sul posto, i vigili del fuoco stanno lavorando per liberare la strada dal terreno, dopodiché, attraverso un’analisi più approfondita delle cause che hanno determinato lo smottamento, si decideranno i tempi e i modi di riapertura dell’importante arteria di collegamento tra Napoli e Pozzuoli.