Ottocento euro in banconote e monete più la rottura di alcuni infissi.

Sono i danni arrecati da un ladro che la scorsa notte, intorno all’1.15 si è introdotto nei locali del “Gozzetto”.

Salito dalla sala superiore, dopo essersi arrampicato dall’esterno e aver forzato una porta di legno, il malvivente è sceso al piano terra attraverso le scale interne e si è fiondato sulla cassa per portar via tutto il suo contenuto prima di scappare da una finestra. 

Il “colpo” è stato scoperto stamattina dai dipendenti del locale al momento della sua riapertura al pubblico.

Le telecamere di videosorveglianza hanno ripreso tutte le fasi del raid e sono al vaglio dei carabinieri.