Per il secondo anno consecutivo, l’istituto comprensivo 3 “Rodari-Annecchino” di Monterusciello approda alle finali nazionali dei Giochi Matematici del Mediterraneo, competizione organizzata dall’Accademia Italiana per la Promozione della Matematica “Alfredo Guido”.

Alla sfida decisiva (in programma il 18 maggio a Palermo) la scuola puteolana è stata ammessa al termine della finale di area svoltasi presso l’istituto comprensivo “Don Bosco-Verdi” di Qualiano, classificando 13 alunni della primaria al secondo posto per le quarte classi (con 14 quesiti esatti su 15: a fare la differenza con i primi è stato il tempo di consegna) e le quinte classi al terzo e quarto posto (con 18 quesiti esatti su 20).

Solo la severità del regolamento ha impedito alle quinte di qualificarsi anch’esse per la finalissima (in cui gareggeranno circa 750 alunni per le diverse categorie provenienti da Italia e Croazia), riservata solo ai primi e ai secondi classificati per le scuole “Polo” grandi e solo ai primi classificati per le scuole “Polo” piccole.

Un plauso va comunque sia a tutti i circa 400 alunni delle terze, quarte e quinte classi della “Rodari-Annecchino” che hanno partecipato al concorso (CLICCA QUI PER LEGGERE I NOMI DI TUTTI I PARTECIPANTI)  sapendo confrontarsi in una sana e costruttiva competizione, sia ai docenti referenti che hanno scelto di mettersi in gioco.

Commenti