Torna alla triste ribalta via Solfatara, dove stanotte si è verificato l’ennesimo “colpo” ai danni di un’attività commerciale.

Stavolta, a finire nel mirino dei mariuoli è stato l’omonimo negozio di proprietà del consigliere comunale Enzo Pafundi, azienda leader sul territorio nella vendita di abbigliamento e prodotti per l’infanzia.

In pochissimi minuti, i ladri hanno forzato la saracinesca del locale e si sono impossessati del registratore di cassa, al cui interno erano contenute monete e banconote per un importo complessivo di circa 200 euro.

Il suono dell’allarme ha allertato l’istituto di vigilanza privata che sorveglia la zona: di qui la telefonata a Pafundi, che si è recato sul posto poco dopo l’alba e ha constatato il furto, denunciato poi ai carabinieri.

I danni maggiori sono stati arrecati alla serranda di ingresso del locale, per la cui sostituzione occorrerà almeno il triplo della cifra trafugata.

“Purtroppo non è il primo episodio del genere che si verifica su via Solfatara, stanotte hanno rubato anche un motorino e di recente è stata svaligiata una pizzeria, oltre a quanto già accaduto in passato  – commenta il consigliere Pafundi (nella foto)Mi auguro che, sia attraverso la videosorveglianza municipale sia soprattutto attraverso le telecamere interne al negozio, sarà possibile individuare i responsabili del furto ai danni della mia attività”.

Commenti